< Tipologie di Dermatite

Altre tipologie di dermatite: da contatto, allergica, eczema nummulare

La dermatite è un’infiammazione della pelle. Può essere causata da un’infezione, da una reazione allergica, dal contatto con sostanze chimiche irritanti o dal contatto con le foglie di alcune piante, come l’ortica. Anche se il termine dermatite è piuttosto generico, visto che si riferisce a cause tanto diverse, le espressioni patologiche sono notevolmente costanti.
Anche la classificazione di affezioni della pelle tanto differenti sotto il termine dermatite può sembrare una eccessiva semplificazione, essa evita tuttavia l’uso di una miriade di termini che sarebbero necessari per specificare differenza anche poco importanti. Si pensi solamente alla confusione che si fa già fra i termini dermatite ed eczema, tanto che ultimamente ci si sta indirizzando ad usarli come sinonimi. Tutti i tipi di dermatiti che verranno descritti più sotto, possono peggiorare in seguito a grattamento, applicazioni di medicamenti irritanti che non hanno lo stesso effetto su pelli normali, infezioni provocate da una variazione della popolazione batterica sulla zona di pelle infiammata e ostruzione dei dotti sudoripari che possono anche provocare sfoghi secondari.
La dermatite da contatto, è probabilmente la più frequente ed è una reazione ad agenti esterni. L’agente che la provoca è in genere un irritante del tipo acido o base forte e la reazione cutanea compare entro 24 ore. Altre volte l’agente sensibilizzante (ad esempio nickel o gomma) penetra nell’epidermide e, dopo essersi legato alle proteine, dà origine ad un antigene. La persona sensibilizzata ha una reazione allergica a questo antigene, talvolta, che può esprimersi con una dermatite.
Se le dermatiti sono ricorrenti e non se ne scoprono le cause, è bene fare una ricerca dell’agente sensibilizzante deponendo sulla pelle del paziente i potenziali agenti responsabili. Il passo successivo è l’eliminazione dell’ambiente circostante dell’agente sensibilizzante, quindi per curare gli effetti della dermatite si può applicare localmente una pomata a base di corti steroidi.
La dermatite allergica si trasmette geneticamente ed è strettamente correlata a febbre da fieno e asma. Il 10% circa della popolazione è predisposta, in quanto l’organismo è in grado di produrre ale concentrazioni di Immunoglobuline E, che sono anticorpi, anche se non esistono molti dati a conferma di un’implicazione diretta delle Immunoglobuline nella dermatite.
L’eczema inizia di solito nell’infanzia e sparisce prima dell’adolescenza. Non esistono cure decisive, si può solo attenuare il prurito con l’uso di creme emollienti.
L’eczema nummulare (a forma di moneta) è una dermatite subacuta che comincia nella mezza età.